Logo Consorzio del Cedro di Calabria.jpg

Consorzio del Cedro di Calabria, C.so del Tirreno, 353, 87020, Santa Maria del Cedro (CS). Tel. e Fax 0985/42598 - info@cedrodicalabria.it - consorziodelcedrodicalabria@gmail.com

Il Consorzio del Cedro di Calabria nasce per promuovere la coltura del Cedro, i prodotti a base di questo agrume, e più in generale la cultura ad esso legata e il territorio in cui insiste. Costituito sotto forma di Società Consortile a Responsabilità Limitata nel 2000, ha successivamente acquisito le competenze necessarie per operare come consorzio con attività di consulenza esterna. Con l’approvazione del nuovo statuto, il Consorzio è diventato un Organismo di Diritto Regionale e, pertanto, si richiama ed aderisce alla legge Regionale n.23 del 13 Ottobre 2004 e alle eventuali successive modifiche e integrazioni.


Elemento essenziale ed innovatore delle politiche del Consorzio è l’adesione ad esso dei cedricoltori dell’area della Riviera dei Cedri, con l’obiettivo di promuovere in maniera integrata tutte le risorse dell’area e, nello stesso tempo, sostenere lo sviluppo commerciale della filiera produttiva. La partecipazione degli operatori locali nasce dalla consapevolezza di avere in questo territorio, come bene e ricchezza, un prodotto “unico”, e il solo modo per valorizzare il territorio e svilupparne la sua economia è creare le condizioni affinchè l’intero processo di filiera avvenga “in loco”.

Il Consorzio ha come finalità la promozione, l’incremento e la valorizzazione del Cedro, nell’interesse dei produttori, dei trasformatori, degli operatori commerciali e dei consumatori.

Agisce, a tal proposito, attraverso:

  • l’emanazione di disciplinari di produzione finalizzati al miglioramento qualitativo ed alla razionalizzazione dei processi produttivi;

  • la lavorazione e trasformazione dei frutti del cedro;

  • la realizzazione di opere infrastrutturali di piccola e media entità volte a favorire la riduzione dei costi di produzione e la ripresa della coltura;

  • il sostegno finanziario per la creazione di nuovi impianti da parte delle aziende consorziate;

  • la realizzazione di interventi diretti allo sviluppo dell’attività vivaistica e della meccanizzazione aziendale;

  • la formazione professionale per gli addetti al settore;

  • l’assistenza tecnica, giuridica ed informativa alle aziende appartenenti alla filiera produttiva;

  • la promozione di studi e ricerche finalizzate all’innovazione dei processi tecnologici nella produzione e trasformazione del cedro;

  • la realizzazione di progetti settoriali ed intersettoriale relativi alla filiera cedricola con il sostegno della Comunità Europea, dello Stato, della Regione e degli Enti Locali;

  • la promozione del consumo dei derivati del cedro attraverso specifiche politiche di marketing.

Il Consorzio del Cedro di Calabria persegue i seguenti obiettivi:

  •  riorientare la produzione secondo le esigenze di mercato;

  • migliorare la qualità del frutto;

  • migliorare la produzione per una migliore competitività sul mercato;

  • applicare e migliorare le tecniche di trasformazione e di commercializzazione;

  • favorire l’introduzione di innovazioni tecnologiche ed organizzative nelle aziende per una migliore efficienza ed efficacia;

  • favorire l’avvicinamento dei giovani per evitare che si estingue una coltura;

  • incentivare progetti formativi nelle aziende e nelle aree rurali.